Hamilton, il mondo al contrario

Al di là della questione “fondo sospetto”, qualcosa sta accadendo in Australia. Davanti c’è la banda dei 6, con Rosberg leader. Con qualche infiltrato interessante, ad esempio Mark Webber e Sebastian Vettel. Il che segnala alta qualità in casa Red Bull, squadra che ha fatto reclamo contro Brawn, Toyota e Williams. E’ la prima sorpresa del 2009, ammesso che la prestazione abbia un seguito in qualifica, il che non è detto vista la quantità di benzina (minima) utilizzata nelle prime prove. Continua a leggere