La banda del buco

Tutto dovrebbe cambiare qui, Barcellona, Catalunia, Spagna. Lo dicono i grandi sconfitti di questa prima parte di stagione, non senza prudenze di varia portata. Ma se non cambiano le cose qui o, almeno, a cominciare da qui, ben difficilmente cambieranno in futuro.

Quindi, abbiamo a che fare con il weekend più importante della stagione. Per la Ferrari certamente che porta al Montmelò il primo stadio di una evoluzione aereodinamica destinata a fornire aderenza ed efficienza, si spera a brevissima.

Le previsioni spaziano da 4 a 7 decimi recuperabili nell’immediato, con un piano scandito da altre fasi di sviluppo destinate ai prossimi 3-5 GP.

Vedremo. Ciò che conta, comunque, è la qualità della strada scelta, da confrontare nuovamente con la qualità di chi si ha cominciato il 2009 con macchine riuscite. Il problema insomma, non è solo quello di migliorare il rendimento di vetture nate così cosà (Ferrari, Renault, McLaren, Bmw) ma di ridurre gli handicap rispetto a chi ha azzeccato tutto subito (Brawn e RedBull soprattutto, più Toyota e Williams) e si prepara a correre in Spagna con ulteriori miglioramenti aerodinamici.

Quindi non si tratta di osservare una rivoluzione immediata ma un’inversione di tendenza decisa. Se al termine di questa corsa il panorama non dovesse offrire nulla di anomalo rispetto alle prime 4 corse del 2009, ciaopepp.

Per “anomalo” non intendiamo certo una Ferrari o una Renault subito vincenti ma di certo molto più presenti nella lotta per il podio. Se ciò non dovesse accadere, se chi è davanti sarà capace di allungare di nuovo nonostante i fondi bucati nuovi di pacca portati in Catalunia, allora il titolo mondiale riguarderà davvero e definitivamente solo un paio di ragazzotti: Jenson Button e Sebastian Vettel.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

16 risposte a “La banda del buco

  1. PERO ATTENZIONE PERCHE I PILOTI SI SONO DIMOSTRATI MOLTO FIDUCIOSI VISTO CHE HNNO DETTO CHE LE LIBERE NON RISPECCHIANO LA REALTA BOH COME DICE KIMI ASPETTIAMO DOMANI PRIMA DI GIUDICARE

  2. Tutte le nostre supposizioni sulla possibilità di vittoria della Ferrari e sopratutto di Kimi sembrano essere sparite con queste libere. Peccato la Ferrari sembra aver sbagliato proprio progetto!!

  3. come volevasi dimostrare la ferrari e troppo lenta e non basta un buco dietro per risolvere i problemi la brown a costruito la macchina SU quel diffusore le altrw squadre invece hanno dovuto ricostruire tutto alla rinfusa con riultati mediocri bisogna rassegnarsi per quest anno perche e una macchina totalmente sbagliata e quindi bisogna pensare all anno prossimo CHE PECCATO

  4. La Ferrari deve mangiarsi le mani: se l’anno scorso avessero optato subito per Kimi prima guida (e se lo meritava visto che era campione del mondo) ora avrebbero un mondiale in più!
    Cmq questo è un anno di transizione. La Ferrari deve concentrarsi sullo sviluppo per la vettura dell’anno prossimo, ed accettare di buon grado la sconfitta almeno una volta.

  5. Ahinoi la solfa non cambierà più di tanto! Trattasi di regola chiarissima e senza zone grigie “continuare a migliorare!”. Effettivamente la Ferrari che dominava in lungo e in largo fino a qualche annetto fa non si fermava ad aspettare i concorrenti. A questo va aggiunto che al comando della Brawn GP non c’è un Richards qualunque ma tale Ross che ha sempre dimostrato di saperne una più del diavolo. Senza dimenticare ancora che nella progettazione e sviluppo della RedBull comanda Newey che ne capisce in effetti qualche cosa. La speranza a cui siamo legati, l’ultimo barlume … è che in Ferrari abbiano trovato il bandolo della matassa e che gli altri lo abbiano perso ……. ma forse è davvero troppo poco!

  6. Io credo che la ferrari può vincere a barcellona. Per Kimi la vedo davvero facile la gara dato che l’anno scorso a vinto e quindi con una buona macchina che l’hanno preparata i meccanici della ferrari vincerà!
    Massa invece che a una guida aggressiva in questo circuito avrà più difficoltà e per di più non ha la macchina uguale a Kimi

  7. Certo speriamo bene..Ma ancor di piu’ spero ke l’anno prossimo ci sia almeno un pilota degno di guidare una Ferrari..Sono uno piu’ scarso dell’altro

  8. secondo me la ferrari sara ancora troppo lenta boh speriamo che mi sbaglio comunque x sempre forza kimi e abbasso massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *