Kimi, va bene così

E’ passato un anno, un po’ di più, dall’ultima vittoria di Kimi Raikkonen, Barcellona 2008. Un anno esatto dal grande baratro che è stata Monaco. Una gara in cui è emerso il Raikkonen che nessun ferrarista vorrebbe vedere. Quello che fa e poi si fa prendere dai blackout e spreca, butta via tutto. Come se gli sforzi, suoi, non valessero niente. Come avesse dei disturbi dell’attenzione e deragliasse. Lo abbiamo criticato tanto perchè in questi 12 mesi agonisticamente ha deragliato spesso. Lo abbiamo criticato come si fa quando si vede chiunque sprecare un talento. Continua a leggere