Ma cos’è meglio?

La Formula 1 è semplicemente una sigla, parole di Alonso. Meglio correre su una Ferrari in un campionato alternativo che non in F1 senza la Ferrari, parole di Massa. Va bene, ma mi chiedo e vi chiedo: sarà vero? Mi spiego. Sarà vero che l’importante sono i piloti e i grandi nomi, stop? O, mi spiego meglio, quanto è grande il nome “Formula 1”? Se ne parla in questi giorni stra-caldi in cui aleggia, come si sa, la possibilità che il campionato, questo campionato, crolli definitivamente sotto i colpi delle opinioni divergenti.

Bè, viene da dire che avere Massa che corre in America o Alonso e Raikkonen sui catini non sarebbe la stessa cosa. Un conto è un mondiale in cui c’è la sfida tra chi guida e la sfida tra chi progetta, un conto è piazzare dei talenti su macchine standardizzate con stesso telaio, stesso motore, stesso rumore.

Montoya – certo era Montoya e non Schumi – chi l’ha visto più e chi se n’è più interessato? E’ andato alla Nascar va bene (berlinoni che si sportellano ogni tre per due) che non è esattamente il massimo dei motori statunitensi, ma il concetto resta questo: i “nostri” di là perderebbero la metà del fascino.

Sarebbe, forse, una meraviglia per la loro qualità della vita certo (in giro per Miami con la cabrio, tra una gara e l’altra…) ma per noi non sarebbe lo stesso. Questo per dire che se da un lato il tiraemolla in politichese ci ha stancato, dall’altro ci si augura che in qualche modo si riesca a trovare una soluzione.

Per non perdersi la curiosità di un Mondiale 2010 in cui tutti i grandi saranno (sarebbero) carichi a palla per ridimensionare la Brawn, in cui il povero Jenson tornerà a guidare in mezzo e l’altro inglesino si rifarà vivo. Insomma, non costringeteci a prendere la parabola per vedere Kimi alla 500 Miglia che se la guida con i pop-corn sulle gambe, annoiato dai 200 giri sull’anello.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

33 risposte a “Ma cos’è meglio?

  1. Ci sono molti metosi per rendere le gare più divertenti, ne elenco alcune:
    -mettere le minigonne;
    -invece del kers perchè nn provare con il turbo?;
    -cambi manuali, così chi sbaglia a mettere una marcia subito viene passato;
    -nn imporre i limiti dei giri al motore;
    -reinserire il warm up e nn il cosiddetto “parco chiuso”;
    -eliminare l’elettronica…
    Questi sono solo alcune soluzioni. Chi è d’accordo con me?

  2. ricordo con tristezza le battaglie prost,senna,mansell
    ect.dove i campioni si sfidavano all’ultima staccata con freni in acciaio,cambi manuali,senza elettronica,oggi invece vediamo sorpassi solo ai box un vero schifo vedendolo da un intenditore.

  3. a e dimenticavo… basta queste piste tutte uguali, questi circuiti cittadini ke fanno skifo( leggi valencia), torniamo a imola, a dijon, kyalami(quella nuova e bellissima)

  4. Mah… io ora mi sto interessando alla formula 1 solo per vedere se riescono ad azzeccare una modifica ai regolamenti che dia 1 sorpasso… ma purtroppo non hanno ancora capito che la soluzione è togliere i freni in carbonio(per aumentare lo spazio di frenata), lasciare il carico cosi com’è quest’anno(magari trovando un rapporto 1 po piu furbo tra il carico davanti e dietro), gomme slik, e lasciare piu spazio ai motori, aumentando di nuovo la cilindrata e senza imporre limiti ai giri…. tanto le macchine ogni anno vanno piu veloci comunque anche con 1 motore piu piccolo( prese d’aria piu piccola= aerodinamica piu pulita), e togliere i pit stop cosi ki è davanti è davanti sul serio! e poi per favore… togliete questa ******* della partenza dietro la safety car sul bagnato! il tutto coronato dall’assenza di Kers, TC, ABS e ecc ecc… senza limiti di budget e altre questioni che a noi che abbiamo amato la F1 quella vera non ci toccano minimamente.. le squadre sanno fare i loro conti, i loro bilanci ed e giusto che i team piu grandi siano quelli ad aggiudicarsi la vittoria, perchè sinceramente di vedere altri 2000 team che falliscono 1 anno si e l’altro pure davanti non ce ne puo fregà di meno!

  5. mah…ronny questa volta nn ha detto cose molto sensate,ke le squadre come ferrari Mclaren renault ecc.. si dissocino nn significa ke vadano a correre in america,ke con tt il rispetto cmq nn è poi così male,inoltre ricordo ke la formula cart corre spesso anke in circuiti “cittadini”e francamente è molto meglio di quel ke si vede a montecarlo.Cmq la fota farebbe bene ad andarsene,con le cavolate di mosley nn è + F1 ma un bisness e basta,assurdo vedere una Ferrari o una toyota o renault con motore cosword nn credete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *