Buoni segnali per il futuro

La speranza è quella di divertirsi un po’ di più da qui ad Abu Dhabi. Speranza anche piuttosto concreta, visto l’andazzo del mondiale fino a ora. Doveva o meglio temevamo che dovesse essere una stagione monopolizzata dal Giasone e invece eccoti sprazzi di altro, sempre ben accetti. E se la Red Bull si è energizzata a tal punto da tirare una prima graffiata (Cina) e mollare poi un colpaccio di quelli pesanti (qui), perchè non dovrebbe succedere la stessa cosa con altri, chessò: Ferrari?

Fa solo male a Button, ma fa solo bene a chi guarda e chi segue. Un faccino simpatico come Vettel vola su una macchina volante, mentre Barrichello ruba la macchina a Jenson senza farsi beccare e si mette davanti per una volta contro ogni regola/buon senso/ordine di scuderia.

Domenicali dice che non si deve mollare mai e la cosa – anche se può sembrarlo – non è una banalità, anzi. E’ che bisogna farsi trovare pronti, anche se parti talmente male che pensi di appendere la macchina al podio e salutare.

E in questo Massa sembra ogni tanto più guizzante e/o fortunato (fate voi) di Raikkonen, perchè quando si sveglia la mattina e si ritrova (grazie ai 2/3 gradi in più che resuscitano le gomme) una F60 più veloce è più veloce anche lui a cogliere l’occasione.

Non trova Trulli davanti, d’accordo, sfrutta una strategia migliore, va bene, ma intanto l’ordine d’arrivo parla. Senza contare che Kimi gli parte solo due posizione davanti in griglia nonostante l’errore di Felipe in qualifica e i 19 chili di benzina in meno…

Insomma ben venga la crescita Ferrari che possa incasinare un po’ la parata a Button, mentre Barrichello scalcia dal secondo posto nel mondiale (secondo, che caso) e Seb dà ragione a chi, una tale Schumacher tra gli altri, parlava di lui come un talento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

66 risposte a “Buoni segnali per il futuro

  1. Salve,

    Ho bisogno una favore e vi chiedo dove poso vedere il video che e stato in GRANDPRIX 21.6.2009.
    Si trata di un volante di Ferrari con MASSA!

    Grazie mille e salluti,

    Turel

  2. Prima cosa l’ha detto Montezemolo e poi guarda il Q3 chi ha sempre più benzina? Chi ha sempre le strategie tarocche? E comunque è meglio farsi contagiare dalla Kimite cronica che dire e scrivere cavolate!!

  3. per Daniela autiero:Ecco la differenza fra me e voi io sono imparziale se sbaglia l’uno o l’altro sempre di errore si tratta e lo critico,tifo per la ferrari e per entrambi i piloti,ma se uno mi delude lo dico apertamente,parliamo dell’ultimo GP,è sicuramente vero che Kimi ha fatto una partenza bellissima,come l’ha fatta Massa era dietro di lui alla prima curva,ma poi chissà perchè non è riuscito a passare chi lo precedeva e non venitemi a dire che non c’era la possibilità perchè non ha neanche provato a farlo.
    Morale della favola è arrivato alla fine con la stessa posizione dopo 60 giri..Se non è criticabile un pilota così: Voi continuate a lodarlo,lo farò anchio ma quando deciderà di tirar fuori gli attributi.

  4. per Daniele, a parte che quella dichiarazione è stata fatta da Montezemolo, Kimi ha replicato dicendo” Partire sapendo gia di dover arrivare terzo.. “e non c’è bisogno di sgonfiare gomme la notte… esiste sempre la telemetria…

  5. ma cos’è un virus?! siete stati tutti contagiati dalla kimite cronica?! davvero pensate ke una squadra ed un’azienda come la FERRARI faccia i dispetti ai propri piloti?! se Domenicali ha dichiarato che lo scorso anno sulla Ferrari c’era il gemello cattivo di Raikkonen vuol dire ke forse ci ha messo del suo e non ke di notte andavano a sgonfiarli le gomme…

  6. ha ragione bay 82 dobbiamo unirci per sostenere kimi mengo non ha detto mezza cosa sulla partenza strepitosa di kimi perche adesso superarne 4 al via sembra una banalita

  7. basta la colpa è tt dl ferrari ma cm si puo avere un vero talento uno k ha combattuto per il mondiale cn grandi piloti m alonso shumi hamilton e trattarlo cm una seconda guida????kimi ha vinto il mondiale cs k massa nn vincerà mai xkè puntare su un pilota si bravo cm massa ma k nn ha la stoffa di un campione??l anno scorso kimi poteva riconfermarsi campione del mondo invece di essdere sostenuto e di puntare su di lui k fa la ferrari???lo ostacola strategie sbagliate a seguire cm si puo dare 4 giri piu di massa ed ecco k la gara è compromessa bè si vuole continuare a puntare su massa e allora scordiamocci di vincere……

  8. per riuscire a postarlo il questionario l’ho dovuto mandare almeno 30 volte, se voi lo copiate e incollate magari cedono e ci rispondono!
    non lasciamoci sfuggire l’occasione, l’unione fa la forza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *