Ombre rosse

Lorenzo resta in Yamaha. Il risultato è che la Ducati non sa come e con chi correrà nel futuro. Nel senso che i piloti buoni non ci sono.

A parte Stoner che a questo punto pare Belfagor. Forse converrebbe prendere un aereo e andare a vedere cosa c’è sotto la maschera di questa malattia o di questo rigetto, perché va bene tutto, ma non si è mai vista una squadra così in balia di un pilota. E’ la Ducati, in questo momento, ostaggio di Stoner e dei suoi misteri.

Capitolo 2: Badoer correrà a Spa. Poi si vedrà. Però, siccome pare di essere alla lotteria circa i consigli per gli acquisti, forse è il caso di porre alcune questioni.

Se il problema della Ferrari è fare punti significa che il pilota in questione deve entrare nei primi 8 al traguardo. Facciamo due conti? Hamilton e Kovalainen fanno 2, Raikkonen fa tre, Button e Barrichello fanno 5, Vettel e Webber fanno 7, Alonso fa 8. Appunto.

Ora se qualcuno pensa che i vari ragazzini da promuovere a razzo possano batettere sta gente qui, può passare dal medico subito. Vista la situazione, persino Schumacher, onestamente, avrebbe faticato ad entrare nei primi dieci in qualifica a Valencia (Raikkonen aveva il sesto tempo) e non è pensabile che Bourdais, Piquet o Davidson possano fare miracoli con questa Ferrari, senza allenamento, abituati ad altre vetture (il che complica più di un esordio da zero).

Quindi, piano con le sparate. I punti, qualcuno e subito, potrebbe farli forse solo un pilota di primissimo ordine, gente che va forte in questo momento, con altre macchine.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

89 risposte a “Ombre rosse

  1. Dovevano prendere un pilota dalla gp2

    si son fregati per la seconda volta in un anno con le loro stesse mani…

    da quando non c’è più schumacher la ferrari ha perso molto…

  2. Ma come fa una scuderia come la Ferrari dare la macchina ad un pilota come Badoer con esperienza uguale a zero in gara ed anche incapace di tenere la macchina in pista
    Ferrari Vergogna

  3. Magari vincere…però mi sà che è dura contro Mclaren, Red Bull e Brawn, purtroppo la Ferrari ha congelato lo sviluppo della vettura, per Kimi penso sia già buono pensare a un podio…se poi arriva la vittoria sarebbe fantastico ma quest’anno è difficile…forza Kimi!!!

  4. Credetemi: Raikkonen domenica vincerà mentre Badoer farà di nuovo ultimo. Poi x “Marco R.” certo che il calcio è meglio della formula 1 e della motogp, nella formula 1 non ci sono vere emozioni mentre in motogp ogni tanto ce le regalano rossi e lorenzo, chi è appassionato di calcio capisce che è 10 volte meglio il calcio che il mondo dei motori.

  5. @bay82 L’intervista è stata fatta da un giornalista italiano (non capito il nome al momento del lancio del servizio) e Frank Williams ha risposto in italiano, l’ho ascoltata in quel programma sulla F1 e Motomondiale che si chiama Griglia di Partenza che viene trasmesso da varie tv locali. Purtroppo non saprei dirti dove poterla rivedere.

  6. Grazie Ronny per la dritta e Bay82 per ricordato in maniera cristallina che i mondiali non si perdono e non si vincono all’ultima curva dell’ultimo Gp. Oggi ho sentito un intervista in cui a Valensia chiedevano a Frank Williams chi sono i due migliori piloti, quelli che vorrebbe sulle sue macchine e lui ha risposto Alonso perché gli ricorda Mansell e per il cuore e la passione che ci mette, si sente quando è dentro l’abitacolo e Raikkonen perché ha talento e nessuno come lui è capace di gestire una macchina. Concordo pienamente con Frank Williams e spero che la Ferrari non si lasci sfuggire l’idea da sogno di avere questa coppia di piloti entrambi meritevoli di essere per me alla guida di una Ferrari.

  7. E’ UNA VERGOGNA!!!
    FORMULA 1 E MOTOMONDIALE RELEGATI SEMPRE ALLA FINE DI STUDIOSPORT…PRIMA, SEMPRE E COMUNQUE IL DIO CALCIO…ANCHE QUANDO NON C’E’ NIENTE DA DIRE!!!
    ALMENO NEI GIORNI DI GP DATE LA PRECEDENZA ALLE DUE E QUATTRO RUOTE…
    AVETE ROTTO CON STO’CALCIO!!!
    VIVA LA F1 IL MOTOMONDIALE E ANCHE LA SBK!!!
    ABBIATE UN MINIMO DI DIGNITA’!!!

  8. Per i “motociclisti”
    Quello che dice Terruzzi è vero, anche Lorenzo ha confermato di aver ricevuto una proposta importante da parte di Ducati, che aveva “un progetto sportivo importante” per lui.
    Io sono un grandissimo estimatore di Stoner, ma il fatto che la Ducati a metà stagione sia andata da Lorenzo con una valigia piena di soldi e progetti mi fa pensare, e non poco, a cosa abbia effettivamente stoner e se ci sia un qualcosa di ancor più grave al di sotto di quello che stiamo vedendo.
    Perchè è chiaro che se la Ducati ha puntato su Lorenzo è perchè non crede più in Stoner, visto che Lorenzo stesso ha affermato che la ducati aveva un progetto tecnico su di lui, quando anche i muri sanno che la ducati negli ultimi anni ha sviluppato solo per stoner.
    Inoltre, non credo proprio che il progetto, ormai sfumato visto il rinnovo di lorenzo con yamaha, fosse quello per ducati di avere stoner e lorenzo assieme, sono due primedonne che avrebbero rivendicato gerarchie all’interno del team deleterie e ducati ha l’esperienza per conoscere benissimo come vanno queste cose.
    A questo punto comincio a pensare che, con la ducati in giro a cercare piloti sui quali investire progetti tecnici nuovi, stoner abbia un problema ben più grave di quello “di facciata”…Non credo si sia accordato con altri team, perchè i piloti Honda e Yamaha sono stati confermati per il prossimo anno e non vedo ragione per casey di andare in un team clienti.
    Quindi la ducati non è in cerca di piloti per quel motivo.
    Che si voglia ritirare?? Leggete le interviste di questo inverno, alla luce di quanto sta accadendo ora, e scoprirete dettagli curiosi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *