Il lato oscuro di Alonso

“Sono andato a Parigi per aiutare la FIA”. Sono le prime parole pronunciate da Fernando Alonso dal suo arrivo a Singapore. Un pensierino buono per mettere una pietra tombale sul rapporto con Flavio Briatore, il manager che lo ha scovato a 18 anni e lo ha portato a conquistare due titoli mondiali. Una sorta di secondo papà che aveva riaccolto Alonso alla Renault dopo la complicata esperienza alla McLaren. Continua a leggere