Il gallo e la gallina

Valentino: un gallo vero, altro che vecchia gallina.

Nono titolo, proprio così. Con dentro una maturità pari alla qualità. Ha avversari forti, ed è vero. Ma Stoner, che ha vinto queste due ultime corse, corre in totale relax, ha sfruttato una situazione delicatissima dei due candidati al titolo e tre mesi di sosta che sono un lusso assoluto, pur rispettando i suoi disturbi.

Lorenzo è tosto, come si dice con troppa frequenza. Ma va in confusione con una facilità preoccupante, soprattutto quando deve gestire una situazione non necessariamente tesissima.

Rossi, al solito, più del solito, ha mostrato una tenuta nervosa eccellente, abbinata alla solita ferocia agonistica. In aggiunta ha scansato ogni accenno polemico, si è tenuto dentro qualche amarezza rispetto all’ettaggiamento Yamaha sul mercato e sul futuro prossimo, ha negato ogni frecciata destinata alla misteriosa assenza di Stoner, ha macinato i propri guai (compresi quelli della propria famiglia, in queste settimane) con una riservatezza assai protetta. E persino la festa da dopo titolo ha mostrato un giovane uomo quasi posato, per nulla disposto agli eccessi.

Il tutto nonostante una alluvione di gratificazioni, di soddisfazioni da gustare più intimamente che esteriormente. Insomma, bravo Vale. E grazie per questo banchetto infinito. Non abbiamo più a che fare con un ragazzino terribile. Abbiamo un adulto che modifica il proprio fare sulla propria età, mostrando sempre qualche aspetto curiosamente nuovo. Sul podio più alto, ovviamente.

Quanto durerà? Molto ancora. Ma non importa, non più. Ciò che è già accaduto, compresa la visione di questo mondiale, pare una avventura così entusiasmante da risultare indimenticabile. Per lui, per ciascuno di noi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

344 risposte a “Il gallo e la gallina

  1. @ francesco: mi riferivo a Bobre (non so se siete la stessa persona) che diceva che Marioseve stava mandando in crisi una ragazza come se fosse l’ultima ruota del carro. Ha diritto anche lei di dire la sua, tanto più che spesso dice cose più sensate di molti fantomatici esperti
    @marioseven: i cavalli sono circa 290 e non 230 (giusto per info); riguardo la moto 2004 è la stessa 2003, dichiarato da meccanico Gresini ex Yamaha team di Rossi e Checa 2004, se hai altre fonti per favore dalle. Ribadisco che resta assurdo pensare che, non solo i piloti ed i meccanici, ma sponsors come Pmorris o anche solo Enel, possano accettare che si corra per far vincere un pilota.

  2. @robycbr: chi sta offendendo??? io ho solo detto come prevedo il futuro….GO GO GO GO GO GO CASEY GO GO GO GO GO GO GO GO… anche se è stato pollo….l’ultimo GP 🙁

  3. ma dai!!! pensavo avrsti detto che rossi fose nadato col ghiaccio spray a sabotare le gomme di stoner, mi sorprendi marioseven

  4. Casey ma dovevi proprio fare il POLLO all’ultima gara e per di più nel giro di schieramento?
    POLLOOOOOOOOOO
    Grande Big Ben, deavvero bravo
    Ciao a tutti al prossimo campionato

  5. @ robicr
    riprovo per la terza volta ma, ripeto, non mettono online i miei post, boh!?!?
    Sarò stringatissimo xkè se poi li pubblicano tutti di botto ci saranno tante ripetizioni.
    -a campionato 2003 ancora in corso per finalizzare con buon esito il travaso del team HRC in Yamaha J.B.&Co. pretesero impegni certi dalla Yamaha per un nuovo supermotore pronto già per l’inizio del 2004, super per gli standard Yamaha che a livello di cv prendeva troppa paga dalla Honda.
    -Nuovo motore, molti molti + cv del 2003, nuova distr. dei pesi, diverse vibr.ni, regimi di rot.ne + alti e tu dici stesso telaoio 2003???? Impossibile, nuovo motore nuovo telaio, amen.
    -scenette+audience, guarda che il pazzescao è che è tutto vero, vai su motoblog e troverai una intervista fresca fresca a don C. Ezpeleta in persona, con tanto di commenti dei lettori da amvo le parti. L’incredibile è ke la motogp si sia ridotta così, non xkè lo dico io ma xkè l’ha fatta diventare così ki la gestisce….e per voi è tutto normale???? Pazzesco.
    -Allontanamento di Suppo, già dai tempi del “caso” Stoner L.S. aveva preso contatti con altri team, i main sponsor volevano la testa di qualcuno, in primis di Casimiro Stoner, solo ke qnd è tornato ha disintegrato ogni perplessità. Ma la testa di qualcuno la volevano cmq a questo punto. Ecco servito il team manager L.Suppo. Ovvio ke questa è la mia personalissima opinione, vedremo in futuro gli sviluppi, ma me l’hai chiesta e te l’ho scritta.
    -cv gp09, ca. 230 all’albero, approx. magari dicessero quelli reali, magari.
    Ciao e spero me lo pubblichino

  6. francesco mi piace la tua previsione!
    io pedrosa lo azzarderei in suzuki o in ducati!
    tanto ormai si è visto che non è il fenomeno che tutti pensavano

  7. vhe, io piangerò quando si ritirerà ( -.-” mica è il mio mondo…) intanto rido, voi annaspate in scuse idiote, complotti ecc ecc… ma perchèp non dite solo: bravo rossi forza jorge o casey che sia???
    per voi tifare rossi vuol dire essere tifosi della domenica? bene, allora preferisco essere una tifosa della domenica, ragazzina frignona, credulona ecc ecc che un maniaco che non riesce a spiegarsi il motivo per cui io suo fenomeno le ha prese, quindi trova scuse inutili.

  8. @marioseven: visto che hai tutte ste info sulla Motogp, mi sai dire quanti cavalli ha la Ducati? Attenzione, non mi basta più di 200, devi avvicinarti per bene (escursione accettata +-10%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *