Vale e Kimi: di tutto, di più

Mi domando, ci domandiamo, se ha senso trasformare una colonna di opinioni su questo sito in un blog. Provo a spiegare, sperando per una volta di essere preso per quello che dico e non per ciò che NON mi sogno di dire. Rossi: credo che chiunque ami le moto gli debba qualcosa. Spettatore, appassionato o giornalista che sia. Poi ci sono i dettagli di una stagione e i dualismi, le parole. Tutta materia discutibile, a patto di non delirare con fantasie distorte dal tifo. Nella competizione tra Rossi e Lorenzo quest’anno, non hanno pesato fattori misteriosi o scandalosi. Per fortuna (a differenza di quanto accaduto in F.1) si è trattato di una bellissima sfida sportiva con un vincitore esperto e un giovane sconfitto. Stoner, nel 2009, va valutato a parte –lo diciamo senza alcuna faziosità- visto che la sua stagione è stata caratterizzata da avvenimenti eccezionali, da un lungo stop e da un rientro svincolato da esigenze di classifica iridata.
Raikkonen è stato tagliato dalla Ferrari. Evidentemente chi lavora al suo fianco da anni ha ritenuto di poter rinunciare a lui. Raikkonen ha fatto il possibile per ottenere un nuovo ingaggio pretendendo di essere libero da impegni promozionali, di poter disputare alcuni rallies, pur tenendo alto il suo stipendio. Il risultato è che Kimi rischia di doversi fermare per almeno una stagione.
A nostro avviso questo bilancio non offre molti motivi di entusiasmo, soprattutto ai tifosi di Raikkonen e magari, oltre a insultare chi critica il finlandese, è il momento di riflettere sul suo modo di affrontare la professione. Rossi è un nostro beniamino? Certamente. Perché riesce difficile sputare su un piatto di caviale e aragoste fornito puntualmente da Rossi a tutti noi per anni. Il che non significa che anche Rossi possa essere criticato. Con sentimenti diversi ma anche evitando di prendere per verità qualunque fantasia da bar, giusto per sbatterla in faccia a chi scrive le opinioni. Possiamo fare qualche sforzo? Spero di sì.
Questo blog è fatto per divertire ma leggere i commenti troppo spesso non è divertente affatto. Diventa una spirale dove il tema di origine viene regolarmente perduto. E il fatto di avviare un dialogo non diventa una opportunità ma un ring carico di fiele e frustrazioni.
Ciao e grazie

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

145 risposte a “Vale e Kimi: di tutto, di più

  1. KIMI, ROSSI VORREI FARE UNA PREOVA.X VEDERE QUANTO PRENDE VALE………… ORE è UN FENOMENO ANCHE IN F1.. MA X PIACRE BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.2010 MONDIALE L O VINCE STONER

  2. @ fabio
    lasciamo perdere,
    la mia era una provocazione alle banche.
    mi tiri fuori la shell (pure loro hanno fatto la fortuna della ferrari)e la fiat ke i soldi li butta x la juve e yamaha in moto gp, mentre è normale e vantaggioso x l’azienda torinese associarsi alla ferrari, li si ke hanno il ritorno d’immagine.
    sono d’accordo ke è riduttivo dire che la sostituzione di Raikkonen con Alonso trovi le sue motivazioni nella nuova sponsorizzazione, una buona manina però l’ha data.

  3. Concordo con Frank per quanto riguarda Alonso! Felipe invece ha mostrato più volte quanto vale…ci mette cuore…è discontinuo, è vero, ma ci mette l’anima e sa fare cose fantastiche: con Kubica a Fuji nel 2007, il sorpasso all’esterno in Ungheria nel 2008 al via, il doppio sorpasso in Canada, ecc… Alonso ha vinto con mass-dumper, fotocopie Ferrari, mandando a muro il compagno…per il resto dov’era? Sempre dietro! Kimi ci manchi…eri un pò distaccato, ma eri un grande! Volevi solo correre…con la Ferrari che sognavi!!

  4. Kimi forse correrà nel WRC con il team Junior della Citroen.
    La formula 1 ci perde perchè perde uno dei 3 migliori piloti del circus.
    Poi anche se io sono un suo tifoso mi dispiace che non abbia firmato per un altro team, ma preferisco che si diverta nei rallies piuttosto che vederlo arrancare ancora un anno in decima posizione magari a bordo di una mezza toyota.

  5. Ciao Giorgio,un saluto e i miei complimenti.Ti ho incrociato spesso nei paddoc dei Gp di mezza europa e ho capito che sei un vero appassionato di sport, non solo di f1. E molto bello sapere che c’e’ gente a cui non interessa apparire ma scrivere e farsi sentire,i tuoi incisi sono forti a volte difficili da capire contengono ironia, provocazione bellissimo ! A volte mi ispiro a te se devo scrivere qualcosa sono sincero.
    Se qualche sera sei libero mi farebbe piacere bere un caffe con te e fare quattro chiaccere. Marco (Mi)

  6. ….secondo me esiste una clausola nel contratto con la ferrari che, continuano a dargli lo stipendio negandogli però di gareggiare con qualsiasi altra scuderia almeno x il 2010.
    Vi sembra così strano???
    meditate……

  7. Io mi reputo un grande estimator di kimi e dico io, ma xkè un grande campioce come lui, ke ha vinto un mondiale con la ferrari, quasi il massimo(il massimo lo ha ftt schumacher), dovrebbe essere umile?? lui, ke con la ferrari ha guadagnato 80 milioni solo di stipendio base!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *