Vale meglio di Schumi

Valentino Rossi e Michael Schumacher sono stati e sono protagonisti di una lunghissima, memorabile avventura sportiva. Hanno strafatto e stradato. E adesso siamo qui a leggere, in arrivo da entrambi, le bozze di nuovi capitoli. Con qualche differenza decisiva. E qualche analogia. Il test di Valentino con la Ferrari a Barcellona offre finalmente qualche dato certo.

Non solo l’ipotesi di un passaggio in Formula 1 resta prioritaria per Rossi: questa ipotesi poggia su elementi concretissimi, a cominciare dal cronometro, per finire ad un feeling evidente tra il campione di Tavullia e la famiglia di Maranello. Le complicanze esistono ma la voglia di dare sostanza al sogno pare addirittura più forte. E in questa freschezza tipicamente “rossigna”  si trovano facilmente motivi di entusiasmo. Si tratta di un cambio di rotta e di una vera sfida nuova, con dentro, ovviamente, anche un bisogno profondo di Valentino: allungare la carriera modificandone i tratti, prolungare l’adrenalina attraverso un cambiamento autentico.

Michael Schumacher questa identica necessità la conosce benissimo. Al punto da assecondarla per decidere di tornare in pista. Anche Schumi si rimette in discussione pur di prolungare la sua condizione di agonista. Ma dentro la scelta di Schumacher non c’è la stessa progettualità e la stessa allegria. Valentino, per mantenersi pilota, si dichiara pronto a cambiare i connotati del proprio panorama mentre Schumacher torna indietro, in qualche modo è costretto a rifugiarsi nel proprio passato. Il tutto ad una età diversa da Rossi, dopo aver scelto di cambiare vita, dopo aver compreso che ogni cambiamento risulta fallimentare. Non è la stessa cosa. Rossi in Formula 1 è il titolo di un film inedito con una star proveniente da un altro palcoscenico. Schumi in Formula 1 oggi è un film altrettanto interessante ma si tratta di un remake. Comunque vada, avremo a che fare con qualcosa di già visto. Nella migliore delle ipotesi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

103 risposte a “Vale meglio di Schumi

  1. e quello che dicono chi non ne capisce niente, in realta la benetton 94 e 95 nata attorno al pilota tedesco (anche 93 ndr.)era la più innovativa del lotto sospensioni attive a parte.. infatti nel 96 i più forti optarono per il muso alto come la benetton per via dell grande incremento di deportanza che davano i flussi d’aria che passavano sotto etc.. quindi non diciamo inesattezze e diciamo che attorno al tedesco c’era un’intera scuadra a supporto ed un certo ROSS BROWN..

  2. c’è poco di cui discutere sull’argomento..rossi è un grande campione della motogp e forse nn se la caverà altrettanto bene cn la ferrari ma anche se cosi fosse..nn vedo dove sia il problema anche xk nn sopporterei l’idea di vederlo nella f1…sarò “egoista”..ma secondo me le cose stanno bene così..ah..w vale!!!!

  3. Rossi sincero e verace? Chiediamolo all’ufficio delle imposte… come direbbe Mughini. Quali sarebbero le dichiarazioni di cui deve vergognarsi Schumacher? Vorrei proprio capire…

  4. la benetton del 94 era un catorcio, quella del 95 appena meglio ma nn al livello della williams per quanto riguarda le dichiarazioni sono le classicle di rito……..quante seghe mantali ke vi fate, vorrei sentire rossi se andasse in ducati le dichiarazioni ke farebbe……

  5. Davvero pensi che Rossi abbia corso solo con le grandi marche e che per questo abbia vinto, scusa, trionfato??? Ma perchè Schumi ti risulta abbia corso con dei catorci??? E’ sempre stato così, i grandi piloti con le grandi macchine/moto… non penserai che Schumi abbia vinto 5 titoli consecutivi da solo: mi risulta che la Ferrari ci abbia messo anche parecchi soldini per mettergli a disposizione vetture fantasticge che poi, certamente, il tedesco ha saputo sviluppare. Sono d’accordo su una cosa però: entrambi sono il top delle rispettive categorie, ma Rossi, diversamente dal nostro ex mito, è una persona sincera, verace… leggere le dichiarazioni di Schumi passato alla Mercedes, dovrebbe vergognarsi di certe affermazioni, uno che per anni è stato portato in gloria pur non avendo il minimo appeal per la nostra italica passionalità!!! Mi tengo Rossi senza nemmeno pensarci!!!

  6. Ma basta scrivere mezze verità…
    Valentino Rossi non va forte in macchina, a parità di condizioni si prende 4 secondi altro che 1 decimo.
    Con Gomme peggiori Massa ha girato quasi 3 secondi meno e probabilmente Rossi era anche sottopeso, e se calcoliamo 3,5 decimi ogni 10 kg in meno…..
    Invece grande Schumacher che a 40 anni si rimette in gioco(ammirevole altro che film gia visto)ben gli sta alla ferrari che si è fatta comprare da una banca e che ha un pagliaccio come presidente specializzato in battute da cabaret su Raikkonen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *