Alonso in montagna

Quanto vale questo primo gol di Alonso non lo dice tanto la classifica del Barhain (e del Mondiale). Piuttosto, serve osservare il tono umorale e muscolare della famiglia rossa. Certa di aver consegnato un enorme patrimonio tecnico, uno sforzo lungo, ad un vero capo. E’ questo, più che altro, il senso e il segno della vittoria di ieri. Un grande risultato – non certo decisivo visto il tono della concorrenza – che segna una svolta. Alonso ha già preso in mano gli uomini e la macchina. Parla, scherza, discute, carica. Continua a leggere