Schumi, che fatica bestiale

Ora Schumi non prende più nemmeno la medaglia di bronzo nel campionato tedesco. Basta dare un occhio alla classifica del sabato per trovare 4 virgulti della grande Germania, spalmati tra il secondo e il quinto posto.

Rosberg, Vettel, Sutil e Hulkenberg. Il supergiovane è più giù, ottavo, battuto pure da Barrichello, quello che faceva il suo maggiordomo ai tempi della Ferrari. 

Insomma, nonostante le continue rassicurazioni di Schumacher i dubbi sulla sua forma si fanno sempre più insistenti, e la Mercedes ha il difficile compito di gestire queste zone d’ombra.

Con i clamorosi errori di Ferrari e McLaren nelle qualifiche di Sepang, Schumi ha perso una gigantesca occasione per svoltare e mettere a tacere almeno per un giorno la critica. Invece no, ha fatto una fatica bestiale, nonostante le condizioni ideali per i colpi di mano, che appartengono ad altri nomi e volti di chi c’è riuscito davvero.

In passato dentro uno scenario indecifrabile come quello di oggi, Schumi avrebbe strapazzato la concorrenza. Ora fatica a mantenere la linea di galleggiamento, con Rosberg davanti per la terza volta di fila e punto di riferimento obbligato per la Mercedes.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

15 risposte a “Schumi, che fatica bestiale

  1. @ giaguaro68
    apprezzo moltissimo che abbia inserito il nome di Mansell, il mio preferito di sempre, ma, ahimè, sono il primo a dire che Mansell era troppo pazzo.
    Troppo, veramente.
    Ha vinto più del doppio dei gp di Piquet ed ha vinto un terzo dei titoli mondiali di Piquet.
    Detto tutto.
    Insomma nelle sue giornate buone nemmeno Senna era al suo livello ma su 16 gp Senna era competitivo in tutti, Mansell in 8 e se negli altri 8 non andava spingeva così forte da rompere.
    Un matto.
    Esaltante.
    Incredibile.
    Il mio preferito.
    Da non prendere come esempio però.
    Grande Nigel.

  2. Caro Budel parliamoci chiaro..schumacher per la prima volta si trova in difficoltà contro un compagno di squadra davvero veloce e tosto ( Rosberg) che a mio parere tra un paio di stagioni diventerà campione del mondo..non sono i 3 anni di inattività di schumacher a penalizzarlo..anche perchè il tedesco si è sempre allenato.. ma è la velocità di rosberg a metterlo in crisi….niko non si chiama barrichello, irvine ecc ecc..in mercedes non ci sono capi e capetti anche perchè rosberg è tedesco come lui…per tanti anni schumacher ha dominato con macchine super competitive,compagni di squadra scarsi e una federazione che lo coccolava..tutto questo perchè dopo la morte del grande senna la f1 doveva trovare un uomo simbolo e vincente per tirarsi su dal baratro..eppure ci sono stati piloti che lo hanno bastonato..adesso le cose sono cambiate e non essendo più la prima donna arranca..con senna in vita schumacher avrebbe vinto la metà dei suoi mondiali…è un buon pilota ma secondo me non è mai stato a livello di senna, prost,piquet padre,mansell,ecc ecc..questo è un mio personalissimo parere..

  3. ma perchè tutto sto astio verso schuni??? Ma che avrà mai fatto di tanto grave? Aveva voglia di ritornare a correre, e sapeva benissimo a cosa andava incontro, ma a voi cosa interessa? State facendo una campagna diffamatoria veramente indecente, cosi come fate con hamilton. Ma guardate un pò nell’armadio del vostro amato nandino….. quando era in mclaren sapeva tutto dello spionaggio non avete nulla da scrivere qui ? Io sul suo comportamento si ma visto l’aria che tira qui verrei sicuramente censurato….

  4. Posso dire la mia opinione? Secondo me Schumacher sta facendo grandi cose.. Non dimentichiamo che è appena rientrato da uno stop di 3 anni e mezzo, quindi io penso che sia già un gran risultato il fatto che si mantenga nelle posizioni occupate fino ad ora (senza contare che la Mercedes è la più debole dei 4 top team). Volevo anche ricordare che Fisichella (che secondo me non era un gran pilota, ma era tuttavia in attività) non è riuscito ad adattarsi alla Ferrari in 5 gran premi (o 6, non mi ricordo).. Secondo me, tempo 3-4 gare e rivedremo lo schumacher di qualche anno fa, magari non in splendida forma, ma capace di giocarsela con molti.. Breve appunto: spero vivamente che la Ferrari non vinca il mondiale, solo per il fatto di aver trattato in quel modo raikkonen (so che non c’entra niente con l’articolo ma avevo voglia di scriverla ugualmente). Saluti a tutti!

  5. L’ho criticato nelle ultime uscite, quella del non autografo al bambino, e quando ha evitato i fan arrivando in macchina davanti i tornelli. Poi si è scagliato contro Alonso che proprio non lo considera come possibile nemico. Ma ora alla terza volta, i tempi di Rosberg sono SEMPRE davanti i suoi. Mi sto chiedendo come sia possibile che un pluri campione del mondo come lui faccia fatica a parità di macchina a distruggerlo…???
    Sembra un Kovalainen qualsiasi…..Ho l’impressione che se fa altre 2-3 gare così, possa meditare di andare via di sua spontanea volontà. Certo.. quel “Paracarro” di Barrichello starà morendo dalle risate sotto i baffi…

  6. Se volete scrivere per far notizia, si può anche accettare, se scrivete perchè convinti allora siete dei demenziali. E’ penoso vedere giornalisti che santificano un pilota quando è dalla parte giusta e demonizzato perchè cambia parte. Questo modo di dar notizie e deprorevole e di una demenzialità tale che una puttana/o a maggior dignità. Diciamola tutta la classe giornalistica di pseudo intellettuali è diventata come la classe politica……..una merda.

  7. Effettivamente,viste le condizioni, pensavo di trovarlo avanti, invece ha preso un secondino da Rosberg e ha fatto una fatica bestiale.
    Comincio a chiedermi se ha fatto bene a tornare……
    Già in passato ero rimasto deluso dai ritorni di Jones e Mansell.
    L’unico che ha guadagnato dal ritorno è ststo Niki Lauda.

  8. scrivo qui perchè il commento di Terruzzi su Domenicali non mi si apre più..condivido certe sue idee ma i fatti sono che da quando è lui il “boss” della scuderia, tutti gli anni si fanno degli errori di valutazione o di “presunzione” come quello di oggi.. arrivare 18 e 21esimi con le macchine che abbiamo quest’anno è assurdo, non si possono buttar via così dei week end in cui facilmente ci potevamo beccare dai 20 ai 40 punti. giustificarsi dando la colpa ai metereologi, poi, è da squallidi e non da Ferrari.
    Forza Nando, sei il più forte, vogliamo il campionato con 5 d’anticipo!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *