Tris di benvenuto

Non è facile arrivare al Mugello e ritrovarsi a parlare di tutto fuorchè delle moto, di quello che potrà accadere domenica. Niente o quasi. Tre spunti di benvenuto piuttosto, di quelli da girare la macchina e tornare a casa subito.

Rossi toglie il velo sulle condizioni della sua spalla. Va meglio, ma è stata un problema, non è a posto. Rossi di norma dice quello che pensa e se spiega che le condizioni non sono il 100% ci si fida. C’è Burgess a spiegare che l’assetto e la guida di Rossi non corrispondevano al suo potenziale, a scomettere che una volta in forma i suoi avversari, a partire da Lorenzo, capiranno chi ancora sia Rossi. Continua a leggere