Liberi tutti

Sarà interessante osservare le conseguenze innescate dall’assenza di Rossi. Soprattutto nella testa e nel polso destro di chi questa assenza vive intimamente come una liberazione. Paradossalmente chi ha più da perdere è Lorenzo proprio perché ora come mai prima non può perdere (e, non a caso ha perso al Mugello) mentre Pedrosa per un verso, Stoner per un altro si trovano di fronte un vuoto interessantissimo non semplicemente per il bottino di punti destinati a Rossi e ora alla portata di chiunque. Continua a leggere