Quell’ombra sul Dream Team

La Yamaha è un capolavoro di moto ed è alle prese con alcuni paradossi. Vuole tenere Rossi e Lorenzo, ed entrambi in qualche maniera traccheggiano. Lorenzo domina anche ad Assen, con la stessa superiorità che diventa noiosa per quanto è schiacciante, ma non ha ancora aperto una trattativa seria per definire il suo futuro. Di Rossi sappiamo. Migliora, ma non ha deciso, deciderà a breve. E se dovesse andare in Ducati lo farebbe perché in Yamaha non avverte più le condizioni che ne hanno alimentato l’entusiasmo attraverso gli anni.

Continua a leggere