Il fattore C

Chi vince ha sempre ragione, che è un po’ come dire che chi tampona ha sempre torto. E Lorenzo a questo punto ha vinto o vincerà, a breve, il suo primo mondiale.

Nulla gli va negato, perchè se c’è uno che con gli infortuni si è misurato quello è proprio lui. Se c’è uno che ha dovuto lavorare sulla propria personalità per sconfiggere la paura e per arrivare alle sicurezze di quest’anno, bene, è sempre lui.

Però questo mondiale in qualche modo chiederà una controprova, perchè è stato un gran dispiacere perdere Rossi per un pugno di gare e poi riaverlo a tre quarti di servizio, è stato un peccato che Stoner abbia buttato un’altra chance di fare una gran stagione, ed un peccato enorme per il buon Camomillo che si è steso e si è rotto proprio ora che cominciava a girare alla grande, fino a crederci. Continua a leggere