A casa di Casey

Di Alberto Porta

Phillip Island dopo Sepang, dai 35 ai 15 gradi per un gran premio che, comunque, sarà probabilmente molto caldo.

E’ casa di Casey, Stoner che ha vinto le ultime 3 di fila da queste parti e che vorrebbe smaltire la rabbia per la caduta da principiante in Malesia con il poker, una bella forma di saluto alla Ducati, e ai ducatisti australiani che sono una bella schiera.

Ma ha poco da stare tranquillo, perché c’è in gioco il terzo posto nel mondiale tra lui, che è a quota 180, Valentino Rossi che lo precede di un punto e Dovizioso che lo segue, sempre a un punto. Continua a leggere