La rivincita dei Nerd

E’ sempre stato il mago delle strategie, quello della collezione di vittorie con l’amico fraterno Schumacher. E di strategie, Ross Brawn (57 anni) continua a essere un sommo esperto, soprattutto se riguardano il proprio conto in banca. E’ di oggi infatti la notizia che il gruppo Daimler, colosso da un centinaio di miliardi di Euro l’anno a cui fa capo Mercedes-Benz, ha acquistato la quota del team che ancora apparteneva proprio a Mr Brawn, quel 24,9 per cento che fa ora di Daimler l’azionista di maggioranza con il 60, contro il 40% detenuto dal fondo del Bahrain “Aabar” con due A. Continua a leggere

Dedicato a te

Quello che lo stesso Biaggi ha definito l’ottimo risultato di Philip Island (due secondi posti dietro a Checa, su una pista antipatica all’Aprilia) ripropone lo strano rapporto a distanza tra i due ottimi nemici di sempre. Quello secondo il quale se Biaggi va bene Rossi va male e il contrario. Sarà un caso, anzi lo è certamente, ma sembra che l’uno tragga un’aggiunta di motivazioni dai problemi dell’altro.

Ci avrei messo la firma su un inizio del genere“, dichiara Biaggi; “Siamo indietro e sono preoccupato” dichiara Rossi qualche ora prima, a chiusura del settimo giorno di test sulla Ducati di giovedì. Uno bene, l’altro male o insomma meno bene. Continua a leggere

In attesa dei fatti

Giorni di test pochissimi e quando Rossi comincia ad andare a posto con la spalla, taac, si becca un giorno di febbrone su tre di prova. Ci mancherebbe altro che fosse il ritratto della felicità. Ha preso un secondo e otto, è un professionista, è realista, sa che non avrebbe senso nascondere della preoccupazione. Ma, parlo a titolo personale, continua a non essere la fine annunciata della coppia più nuova e attesa della stagione. Dài. Continua a leggere

Sarà una grande MotoGP

di Alberto Porta

Comunque vada, sarà una grande MotoGP. E’ bastato un giorno di test 2 a Sepang per avere quelle conferme di cui si andava in cerca. L’ultimo anno delle 800 sarà fatto di gare ad altissimo tasso di qualità. Merito innanzitutto della Honda, che ha prodotto sforzi finalmente ben incanalati per dare alla RC212V una base di competitività veramente solida. I piloti, tutti d’accordo, parlano dei piccoli difetti da eliminare, quando prima c’era una Babele di giudizi. Stoner il più in palla, e non è una novità, ma Pedrosa, Dovizioso e anche Simoncelli, la sorpresa di test 1, sono lì. Continua a leggere

Fermate lo spettacolo

Le cronache sono da brividi. Centinaia di persone ammucchiate in ospedale. Le più gravi hanno un letto, le altre attendono. In Bahrain c’è un conflitto in corso. La polizia spara, ha sparato su una folla di manifestanti disarmati. Moltissimi uomini ma anche donne e bambini. La Formula 1 discute se sia il caso o meno di andare a fare gli ultimi test e il primo Gran Premio di stagione in Bahrain. E’ indubbio che gli interessi, i soldi sprecati in caso di cancellazione della gara sono enormi. Ed è forse il motivo per cui ci sono delle resistenze a mettere una bella X sul calendario e partire dall’Australia. Continua a leggere