Sic “troppo” forte?

di Alberto Porta

I test di Sepang, dai, ci fanno gasare. Valentino va meglio di quanto si poteva prevedere, Dovizioso è sostanzioso e, soprattutto, c’è un Simoncelli stellare, che stacca la prima pole -anche se ideale- dell’anno e fa sorridere a 36 denti il suo team manager Fausto Gresini. Tutto bene, no? E invece “ni”, perché il Sic e i suoi, squadra rafforzata a dovere, potrebbero aver commesso un errore. Andare così forte subito, togliendo la ribalta all’imponente armata Honda-Repsol (Stoner-Dovi-Pedrosa), ha sapore di beffa per il megasponsor spagnolo che sta con la casa giapponese ininterrottamente da 17 anni. Continua a leggere