La maledizione del numero 2

E’ possibile che la macchina più in palla del mondiale venga eliminata al primo turno di qualifiche?

Sì. Perché oggi a Shanghai Mark Webber – nonostante guidi una Red Bull – è riuscito nell’impresa di far compagnia a Lotus, Virgin e HRT nel girone infernale del sabato.

E’ la maledizione del numero 2. La monoposto di Webber divora le gomme, ha il KERS che non funziona e non va come quella del compagno di squadra. Continua a leggere