Vettel? La richiamiamo noi

Ha capito e cerca di rimediare. Da ragazzo sveglio, svelto e intelligente, sta provando a raddrizzare l’unico vero limite che ormai ha, e allora giù con l’operazione simpatia.

Tanto di fotine dei meccanici sul casco, con espressioni buffe e stupide, per giunta.

Ora: Vettel è – davvero – un ottimo ragazzo. Bravo, talentuoso, disponibile (e pure simpatico a chi
scrive, per quanto possa interessare). Ma non buca lo schermo, poco da fare.

Guardi bene le fotine maneggiando il casco nel motorhome, ennesima dimostrazione di disponibilità, e non puoi che pensare ai caschi strani di Valentino.

Ecco: non c’è paragone. Semplicemente l’idea brillante, nata per vivacizzare l’immagine di Seb, non vivacizza. Ti lascia poco convinto e anche mezzo deluso: lo stesso effetto della barzelletta che non fa ridere. Quel silenzio un po’ imbarazzato lì.

Poi allora ti metti fuori dall’Energy Station, lo osservi che esce, va, cammina, saluta, fa autografi e pensi: non buca. Pensateci anche voi. Vettel è l’opposto del prototipo del figo, del campione del mondo di Formula 1.

Figo è Senna ma anche Alonso e Hamilton, figo è Button, figo è – diventato – Schumi.
Ecco, forse proprio Schumi ci dà l’appiglio, perchè quello dei due mondiali Benetton era un talento in crescita ma non un figo.

Lo è diventato dopo, in Ferrari, unendo le vittorie al blasone del rosso. Forse potrebbe fare così anche Vettel, forse anzi solo così riuscirebbe a giocare il carico in fatto di carisma. O forse no, neppure. Perchè è e resta una personalità insipida, non da copertina.

E’ più il compagno di banco, simpatico anche, ma che tutto sommato non ci esci a bere più di una volta. Avete presente Rossi, ancora lui, che va a ritirare un premio in smocking e scarpe da ginnastica gialle? Un figo. Ecco, immaginatevi vestito così Vettel.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

17 risposte a “Vettel? La richiamiamo noi

  1. vettel puo anche vincere tutto e battere ogni record ma non ha il charisma del vincente
    e se non ce l’hai i sponsor non vengono

  2. ALONSO E’ UN FIGO ??? ma lo hai visto bene MENGO??
    la bellezza non è un concetto astratto, è un dato oggettivo e di figo alonso non ha nulla forse può sembrarlo
    per il suo talento, ma fisicamente sinceramente no !!!!!!!!!
    Button ,Webber,Vettel, Nico Rosberg, Vitality Petrov questi sono FIGHI !!!!!!!!!!SCHUMI a parte sembre SUPER !!

  3. Mah..! Quindi valentino che ha evaso più di 30 milioni di euro al fisco è un figo?? Ah già.. Evadere rende fighi! Ma c’è un errore Ronny, Vale è fighissimo (ha perfino paragonato le voci sulla sua liason con la canalis alla maxi-evasioone).. Vettel non è mai stato attenzionato per cose del genere, può mai esser figo…????? Direi di no…

  4. Ma è più importante che un pilota sia figo o che vinca? Articolo schifosamente di parte vicino alla ferrari ed infatti alla ferrari si pensa ad essere fighi ma di vincere non se ne parla o meglio facendolo secondo le regole… Perchè poi grazie all’amichetto che è a capo della FIA si cerca di modificare le regole a proprio favore…. Oppure si cerca di comprare il circo per fare delle regole per vincere e magari per soddisfare questo capriccio si mandano a casa gli operai della FIAT ed è estremamente vergognoso. Purtroppo questa è la pochezza di questo paese ed è per questo che sono orgogliosamente anti ferrarista. Spero che Vettel non vada mai alla ferrari perchè sarebbe una grossa caduta di stile. Meglio la RedBull tutta la vita. Red Bull è figo la ferrari no.

  5. Trovo sia un articolo particolarmente inutile…
    Capisco però che quando non si hanno argomenti da trattare bisogna inventarsi qualcosa per portare la pagnotta a casa!!!
    Detto questo io sono un tifoso accanito di Valentino, questo non significa però che solo lui può fare i disegnini sul casco e solo lui è figo se li fa!!!
    Vettel non è Schumacher, non è Alonso, non è Hamilton e non è Senna… Vettel è Vettel.
    Capisco che ai tifosi ferraristi possa non piacere il fatto che lui abbia iniziato a disintegrare record, ma un pò di obiettività ci vorrebbe ogni tanto.
    Penso che se Vettel si mettesse a leggere questo articolo si farebbe quattro risate, poi salirebbe sulla sua Red Bull, farebbe la pole position, vincerebbe l’ennesima gara, rileggerebbe l’articolo e si rimetterebbe a ridere…

  6. a me mengo non è mai piaciuto tanto come giornalista perchè molto spesso è troppo di parte e molto poco obiettivo…io ancora mi ricordo dei suoi articoli contro kimiMAGNO da far venire i brividi (ma questa è un’altra storia).
    Resta però il fatto che ciò che ha detto in questo articolo è tutto sommato abbastanza vero, pur non essendo molto politicamente corretto. In ogni caso: MAGARI CI FOSSE LUI IN FERRARI!!!!! altro che lo spagnolo piagnone.

    p.s. schumy è il più figo di tutti sempre e comunque…e sempre lo sarà!!

  7. Articolo simpatico…io penso che bucare lo schermo sia sempre e comunque importante…valentino in questo è il n. 1 poche balle….biaggi a 40 anni piaccia o no fa parlare di sè….Hamilton è una manna per gli sponsor come kubica che se non fosse polacco ma inglese avrebbe già vinto 2 o 3 titoli…vettel è bravo ma se restasse 2 stagioni a secco di vittorie non se lo filerebbe nessuno….tanto per non fare nomi c’ è una bevanda energetica che da quando ha rossi e sic come testimonial ha riempito gli ipermercati, anche per questo forse red bull farebbe bene a prendere gino hamilton..

  8. Per quelli un po’ più disattenti tra i nostri lettori, puntualizzo il fatto che questa nella quale siamo è la sezione delle Opinioni. E il pezzo leggero su Vettel una opinione (mia) resta. Opinione volutamente frivola per sganciarsi dall’andazzo tecnicistico-regolamentare piuttosto noioso delle ultime ore e degli ultimi mesi. Per quelli che alla scarsa attenzione uniscono la saccenza, aggiungo di non preoccuparsi, che ieri in perenne contatto telefonico con Matteo Cappella, di qualcosina di prettamente giornalistico sulla questione degli scarichi ci siamo occupati. A tutti gli altri, molto più fini di intelletto per scivolare su commenti grevi, auguro una buona giornata. Da Silverstone, Ronny Mengo

  9. Schumi un figo? Alonso un figo?

    Ma se Alonso ha una simpatia peggio di iguana?

    E Schumi? Uno che si degna di imparare l’italiano solo per pubblicizzare la Multipla sarà un fenomeno del volante ma non simpatico…

    Sia Nando Santander che Schumi hanno da compiere anni luce per arrivare al carisma di Ayrton…

    Ma siccome la linea editoriale è “Tutti santi fino a quando hanno la tuta rossa poi bolliti e truffatori” sorbiamoci questo ennesimo capolavoro di Mengo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *