Il giorno dello squalo

La vittoria di Hamilton serve a ridare lustro ad una stagione anomala, finora divertente soltanto per gli amanti della statistica e del caos. La vittoria di Hamilton riporta ad un principio di ordine, a delle certezze che quest’anno sono venute a mancare ma non a beneficio di questo sport. Hamilton vince perchè è fortissimo di testa, perchè ha un’esagerazione di talento, perchè la McLaren è la macchina più stabile e veloce di questo mondiale. Continua a leggere

Una poltrona per tre

Eccolo qui il mondiale. Schierato alla conferenza stampa delle qualifiche canadesi. La classifica, sappiamo, mente perchè al posto di Webber ci va e ci andrà Hamilton. Sono loro, Vettel, Hamilton e Alonso o se preferite in ordine di mondiale Alonso, Vettel e Hamilton a giocarsela da qui a novembre. Avevamo detto poco tempo fa che il discorso era a due – Fernando-Lewis – bè, tocca rivedere le valutazioni perchè se Vettel torna a essere questo Vettel, divertito, cattivo e veloce, c’è anche lui eccome. Continua a leggere

Il mercato va in ebollizione

Quella di Barcellona è stata una gara i cui contenuti han superato di gran lunga i sorpassi. La gara di Jorge Lorenzo, per cominciare , che ha vinto soprattutto piegando Pedrosa a casa sua. Anzi, a casa loro. Nel momento in cui Stoner annunciando il ritiro ha mandato il mercato in ebollizione e la voce di un Lorenzo disponibile a valutare l’offerta Honda ha cominciato a girare, per Pedrosa è diventato in qualche modo obbligatorio vincere. E non ha vinto. Continua a leggere

A scoppio ritardato

Vien da dire meglio tardi che mai. Solo oggi infatti la commissione tecnica della Federazione Internazionale ha comunicato alla Red Bull che il fondo piatto della macchina, contestato a Monaco per la presenza di fori subito davanti alle gomme posteriori, è illegale. Nel frattempo Mark Webber a Monaco ha vinto e Sebastian Vettel è arrivato quarto. Punti pesanti quelli conquistati sull’asfalto del Principato che tengono entrambi incollati alla Ferrari di Alonso e davanti alla McLaren di Hamilton, macchine che fin qui non hanno messo in pista alcuna soluzione al limite o oltre il limite del regolamento.

Continua a leggere