Vettel, che paura!

La gara di Abu Dhabi è un duro colpo nel morale di Alonso. Nonostante l’ottimismo forzato, necessario per sè e per il team (fondamentale per arrivare convinti -possibilmente- in Brasile), non sfugge la portata del colpo messo a segno da Vettel. Di fronte alla disparità dei mezzi Alonso ha sempre fatto leva sulla psicologia. Ha cercato di acuire il conflitto verbale con una raffinata lotta a distanza. Approfittando di quella che riteneva la zona fragile del suo rivale ovvero meno esperienza, meno malizia. Abu Dhabi è la risposta di Vettel. Senza parole, una prova di lucidità assoluta nella situazione più complessa. Alonso sa che questo avversario fa paura. Non solo per la capacità di mettersi alle spalle con freddezza la delusione della punizione in qualifica. Non solo per una rimonta da spettacolo. Continua a leggere