E adesso via il “rolling chassis”

La Superbike, di questi tempi, assomiglia al mondo Apple, ci sono aggiornamenti in continuazione. In attesa della prossima “puntata” del 10 dicembre, il dipartimento Dorna delegato al campionato delle derivate di serie ha messo mano al “format” delle gare.  Mossa necessaria, indispensabile, pensando soprattutto al pubblico televisivo che, diciamoci la verità, non ha mai gradito l’enorme distanza temporale tra gara 1 e gara 2, cosa che nel tempo ha creato non pochi problemi tra marito fisso sul divano davanti alla TV e moglie impaziente di uscire per la passeggiata pomeridiana. Continua a leggere