Un Mondiale per due

C’è il Mondiale delle Mercedes e poi quello degli altri. Davanti Lewis Hamilton viaggia in un’altra dimensione asfaltando tutti, compagno di squadra compreso, mettendo le mani sulla vittoria numero 23 della carriera dopo lo sfortunato esordio di Melbourne. Rosberg becca di brutto ma si consola perché il secondo posto malese gli consente di restare in testa al Mondiale con un buon margine di vantaggio su Hamilton. Continua a leggere