Ferrari seconda forza

AUTO-PRIX-CHN-F1Dopo la festa di Sepang Maurizio Arrivabene aveva invitato tutti a tenere i piedi per terra. Una frase che ha trovato conferma nell’esibizione di Shanghai. Insomma la Ferrari è cresciuta parecchio rispetto all’anno scorso, ma gli uomini in rosso erano consapevoli che il trionfo malese è stato frutto di una serie di fattori favorevoli. Il divario nei confronti della Mercedes si è ridotto, tant’è che in Cina Vettel ha viaggiato a lungo vicino agli scarichi di Rosberg. A sottolineare la differenza nelle prestazioni è stata le seconda parte della gara quando Sebastian ha dovuto abbassare il ritmo, amministrando con saggezza il terzo podio consecutivo. Continua a leggere