La strana alleanza Yamaha

Motorcycling Grand Prix of ItalyPer ora la strana alleanza ha funzionato e la Yamaha ha già messo una seria ipoteca sul titolo 2015. Resta da definire chi metterà l’autografo sulla coppa. Fin qui lo scontro in pista, con comprensibili scorie difficili da smaltire ai box, è stato evitato per l’alternanza della forma di Rossi e Lorenzo. Jorge è stato protagonista di un avvio di stagione critico, dentro un groviglio di cattivi pensieri, con una mezza idea di passare alla Ducati. Il tutto mentre Valentino aveva ritrovato lo smalto di sei anni fa, dettando il ritmo e piazzandosi in testa al Mondiale. Da tre gare a questa parte i ruoli si sono invertiti. Lorenzo offre l’impressione di aver risolto i suoi problemi e si diverte a strapazzare la concorrenza, mentre Rossi continua a far fatica nel giro secco e le sue rimonte, per quanto efficaci, arrivano quando il distacco nei confronti del compagno di squadra si misura in secondi, troppi per pensare di andarlo a prendere. Nel frattempo Lorenzo ha sbriciolato il vantaggio in classifica di Rossi guadagnando 25 punti in tre esibizioni. Con Dovizioso e Marquez che difficilmente potranno recuperare punti importanti come quelli persi al Mugello, sono in due a giocarsi il titolo e alla fine, come in “Highlander”, ne resterà solo uno. Il percorso è ancora lungo ma a un certo punto sorrisi e frasi di circostanza faranno posto a rabbia e rancore. Un film che in Yamaha hanno già visto. Protagonisti sempre Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

12 risposte a “La strana alleanza Yamaha

  1. Ragazzi l’invidia è una cosa brutta lo so che tutti voi che siete contro rossi non sopportate che lui mette in riga tutti ed e il più forte ,rassegnatevi è il più forte di tutti i tempi e quando il binomio moto-pilota sono in forma non c’e ne per nessuno ne per Marquez ne per Lorenzo (non dimenticate gli anni 36) per chi non ha buona memoria … la dimostrato ancora una volta nonostante le sportellate di Marc Marquez perchè quando la moto non è superiore Marc per vincere fa solo cosi ( sportellate.)

  2. Lo scorso anno dopo il rinnovo di Lorenzo non cambiò nulla: Rossi vinse 2 gp e finì davanti a Lorenzo in classif1ca generale
    E anche senza muro

  3. Certo che dopo il rinnovo di contratto jorge è tornato un missile e vale è finito dove era jorge prima….
    Che strano…

  4. Ringrazio i tifosi di Lorenzo e gli anti-Rossi in generale per la “sportività” (ahahahah) nel leggere la classifica mondiale! Ma le prime 3 gare dov eravate?? xD quanto opportunismo

  5. Non si può sempre tirare fuori il passato, ormai certe situazioni (come i muri) non ci sono più
    Lorenzo e Rossi sono in forma, ma il favorito rimane lo spagnolo

  6. La Yamaha è la moto migliore il titolo sarà loro.
    Lorenzo vinceranno in scioltezza non può essere impensierito dal pensionato rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *