Marquez alleato di Rossi

Foto de accion durante el Gran Premio Monster Energy de Catalunya Moto GP, en la Foto: (i)-(r) Marc Marquez, Valentino Rossi 14/06/2015/ MEXSPORT / Eric AlonsoE’ stato il leader virtuale del Mondiale per un giro appena, il primo. Poi, fino al sedicesimo passaggio Jorge Lorenzo si è ritrovato con un punto appena di svantaggio da Rossi. L’operazione rimonta si è infranta al giro 24, quando Marquez, dopo la lunga fase di studio, ha impallinato Jorge, mentre qualche metro più indietro Rossi stroncava la resistenza di un Pedrosa troppo pasticcione per puntare al podio. Così il dato di realtà che deve affrontare ora Lorenzo sono i 9 punti da recuperare ancora dopo Indianapolis. L’evoluzione della corsa sottolinea quanto i piloti della Honda sono e saranno arbitri nella corsa al titolo Mondiale che pare un discorso riservato alla coppia Yamaha. Un Marquez così in palla è il miglior alleato possibile per Valentino Rossi, che a Indy è riuscito a gestire in maniera brillante un fine settimana complicato.  Lorenzo invece non ha potuto contare sull’aiuto di Pedrosa, l’unico del gruppo con il potenziale utile a buttare Rossi giù dal podio. Una situazione curiosa visto che le prestazioni della Honda saranno decisive per il destino piloti Yamaha.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

10 risposte a “Marquez alleato di Rossi

  1. nandop6
    No, è la teoria del muro nel box Yamaha, che compare improvvisamente quando Rossi batte Lorenzo e sparisce in caso contrario

  2. devastoner
    Come funziona, se arriva davanti Lorenzo le moto sono uguali con le stesse gomme, se arriva davanti Rossi boicottano Lorenzo??? Ahahahahahah

  3. nessuno è alleato di nessuno,tutti contro tutti..se marcquez continua a vincere vince anche il titolo,e lui ha già dimostrato di poter vincere un sacco di gare a fila,gli altri due devono batterlo e a loro volta sfidarsi è una situazione complicata..poi vale nn è ancora incappato in una giornata storta che in un campionato ci puo’ stare..e anche pedrosa puo’ rubare dei punti ai due yamaha..

  4. Non sono d’accordo, almeno non del tutto perchè, se il risultato di Indianapolis dovesse rispecchiare l’andamento delle prossime gare, Jorge non ci metterà molto a rimontare 9 punti

  5. immaggino il sorriso di rossi sotto il casco quando ha visto marc davanti a jorge,il sorpasso su pedrosa l ha fatto apposta x vedere meglio.

  6. Marquez alleato di Lorenzo…senza Marquez e con un mondiale affare solo fra i piloti yamaha, la casa nipponica avrebbe strafavorito vale, per assicurarsi l’incredibile ritorno di immagine del tavulliano…ora la yamaha di lorenzo è tornata a volare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *