Vale, tesoretto in fumo

Movistar Yamaha MotoGP's Italian rider Valentino Rossi competes during the qualification of the Moto GP Czech Grand Prix in Brno, Czech Republic, on August 15, 2015. The Czech Grand Prix race will take place on August 16, 2015, at the 5,4 kilometre circuit in the southern Czech city of Brno.      AFP PHOTO / MICHAL CIZEKIl tesoretto accumulato nella prima parte della stagione è finito. La rabbia giovane ha consentito a Lorenzo di annullare il ritardo da Rossi, tant’è che il mondiale fosse finito oggi, a parità di punti, il campione sarebbe Jorge grazie a 5 vittorie contro le 3 del compagno di squadra. Un ferragosto amaro per Valentino che ostenta il sorriso nonostante la situazione sia diventata assai problematica. A Brno non ha sfruttato la partenza dalla prima fila, impiegando poi due giri per recuperare la piazza tre.L’impressione è che pure con un avvio più efficace Rossi non sarebbe stato in grado di tenere il passo mostruoso impresso alla gara da Lorenzo.  Insomma Rossi non aveva il ritmo come sottolinea la progressione imbarazzante del suo distacco da Lorenzo, quasi 8 decimi al giro nella prima metà della corsa, prima che lo spagnolo si concentrasse sulla gestione della seconda parte allentando la furia scaricata sull’asfalto. Anche Marquez costretto alla resa è stato un bersaglio irraggiungibile per Rossi. Così 11 podi consecutivi in questa stagione rappresentano un piccolo primato che poco consola Valentino di fronte alla rimonta di Lorenzo e alla cattiveria che questo ragazzo riesce a scaricare in pista quando ha la mente libera da pensieri negativi. A Brno Jorge temeva uno scherzo simile a quello di Indianapolis. Una beffa che lo ha convinto a togliersi in fretta dalla scia la Honda numero 93. Una missione compiuta dopo l’allungo decisivo al nono giro. Il tutto mentre Rossi viaggiava da solo al terzo posto, sospeso in un limbo che ora è destinato ad assumere contorni preoccupanti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

8 risposte a “Vale, tesoretto in fumo

  1. Axel2015 e Abaddon io vi capisco…111 vittorie e 207 podi sono x voi venti anni di mal di stomaco…e quando pensavate fosse finita…eccolo ancora qui a lottare x il mondiale! Gufate…Infangate…lui nel mondo è x tutti THE LEGEND!!!!!!

  2. il tesoretto e durato lo stesso tempo di quello italiano.in un attimo è svanito.detto questo io nn mi sento così pessimista x rossi,la fortuna gli gira sempre intorno,il gastone delle 2 ruote,anke a brno poteva andare peggio,invece pedrosa si fa male e alla ducati di iannone si bloccano i cornetti di aspirazione facendogli perdere la corsa al podio.la prox gara e pro lorenzo,ma verrano piste anke pro rossi con mm a fare da lancetta.

  3. Per i vari antirossisti, vorrei fare una domanda, ma come mai quando vince Rossi ha le gomme speciali ,la moto migliore cmq trattamenti speciali ,e quando vince Lorenzo o chiunque altro hanno parità di gomme e trattamenti ? Concordo con l’amico DISGUSTED e aggiugo che siete ridicoli. Buona Giornata.

  4. Mah.. è proprio vero che la storia è un’ottima maestra ma l’uomo un pessimo allievo.. ;io aspetterei bene prima di dire che Valentino è fuori dai giochi..

  5. AEXEL2015 STONER NEL 2007 ha corso a partià di gomme? Ti dico una cosa e non commenterò più! sei una persona triste. Tu non hai un tuo idolo da seguire ma tifi quelli che lottano contro Rossi. Io ad esempio ammetto ed accetto il talento di stoner , lorenzo , marquez , voi invece avete sempre trovato delle scuse per sminuire un talento come Rossi. E per questo io vengo a dare fastidio e divento come voi perchè mi da fastidio chi sminuisce Rossi, altrimenti non direi niente. Il vostro obbiettivo di vita è quello di collegarvi qui a commentare contro Rossi. Sai qual’è la verità? che Rossi ha un sacco di soldi, ha vinto e se ne frega di quelli come noi che sono in crisi in Italia 😉

  6. Oggi solo il terzo posto è la nota positiva della giornata per Vale…per il resto ha sbagliato tutto dalla partenza alla scelta delle gomme e forse l’approccio alla gara.
    Troppa differenza con Lorenzo in questa gara…10 secondi sono tantissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *