F1, che crisi: disastro imminente

Car parts are placed in the pit of the Lotus F1 team ahead of the Formula One Japanese Grand Prix at the Suzuka circuit on September 24, 2015. Lotus's woes took an embarrassing new twist on September 24 as the cash-strapped Formula One team were locked out of paddock hospitality in Suzuka and left anxiously waiting for their engines in a row over payments.     AFP PHOTO / TOSHIFUMI KITAMURADa una parte c’è Dietrich Mateschitz, il signor Red Bull, che ha minacciato il ritiro dalla Formula 1. Dall’altra la vicenda imbarazzante della Lotus che a causa dei mancati pagamenti non ha avuto accesso agli uffici che il circuito di Suzuka destina alle squadre. La cifra in questione pare si aggiri attorno ai 40.000 euro, spiccioli in questo mondo che muove miliardi. Continua a leggere