Fernando, fenomeno raro

Quando ha debuttato in Formula 1 aveva 19 anni, i capelli corti e una faccia che sembrava troppo grande sul suo fisico da ragazzino. Oggi Nando ha fatto festa spegnendo 30 candeline con una chioma fluente, muscoli scolpiti dagli allenamenti e la consapevolezza di essere un uomo fortunato.

Una fortuna condivisa pure da chi ha che fare quotidianamente con lui , soprattutto quando da affrontare ci sono sentieri che danno l’impressione di non avere una via d’uscita. Continua a leggere