Alonso, stavolta hai sbagliato

McLaren driver Fernando Alonso of Spain drives his car during the qualifying session at the Formula One Japanese Grand Prix in Suzuka on September 26, 2015.   AFP PHOTO / TOSHIFUMI KITAMURASiamo alle prese con un pilota dal talento smisurato, uno dei più grandi nella storia di questo sport. Eppure Fernando Alonso rischia di chiudere la sua carriera con 2 soli titoli mondiali vinti a metà degli anni Duemila con la Renault. Una situazione paradossale, alla quale il carattere e le parole di Fernando hanno contribuito in maniera inversamente proporzionale alle eccezionali prestazioni in pista. L’ultima esternazione è fresca di giornata. Che il pacchetto  McLaren Honda sia il progetto più infelice partorito dalle parti di Woking è un dato di realtà sottolineato dai risultati. Continua a leggere

Incubo Alonso due anni dopo

000_DV202212712 maggio 2013. Fernando Alonso vince il Gran Premio di Spagna. Ferrari F138 la macchina. Trattasi dell’ultima domenica utile per la festa del leoncino di Oviedo che da allora ha messo le scarpe sui gradini meno nobili del podio, fino al congedo definitivo da Maranello. Due anni più tardi sono sequenze grottesche quelle offre Nando per colpe non sue. Sullo stesso asfalto arriva ai box senza freni e rischia di travolgere i suoi meccanici. Un’altra giornata da incubo per quello che veniva considerato il più forte del gruppo, che sta subendo oltre il lecito una situazione tecnica imbarazzante.  Continua a leggere

Il rompiballe Fernando

formula 1 gran premio GP del giappone - prove libereFernando Alonso? Un rompiballe pieno di pretese. Consumato il divorzio emergono come d’incanto le scorie maturate in cinque anni di rapporto. Il bidone si è scoperchiato e ora è il momento dei veleni. Peccato che la storia della Formula 1 sia ricca di campioni che al tempo stesso erano dei rompiballe. In entrambi i settori Ayrton Senna è stato il più grande. Un martello sul fronte delle pretese tecniche ed economiche, pretese che erano il giusto corrispettivo per i numeri che Ayrton metteva sull’asfalto.  Continua a leggere

Ferrari, tutto da perdere

Singapore - Automobilismo -  formula 1 gran premio GP di singapoAlonso via per Vettel? La Ferrari ha tutto da perdere. Alonso in questi 5 anni ha fatto 621 punti in più dei suoi compagni di squadra, ne ha 88 in più di Raikkonen in questa stagione: le opinioni sono una cosa, i dati un’altra Nando è il pilota dal rendimento migliore. Io avrei fatto il possibile per tenerlo, evidentemente non ci sono state le condizioni visti i malumori dello spagnolo. Continua a leggere

Alonso e il Cavallino imbizzarrito

RUEDA DE PRENSAIl Cavallino si imbizzarrisce. “Cifre offensive” e “colpo di sole”, questo il giudizio della Ferrari sulle voci circolanti. A parte che di sole se n’è visto ben poco in questa estate, la pratica Alonso deve essere piuttosto complicata, se normali indiscrezioni di mercato vanno a suscitare tale tipo di reazione. E’ un momento delicato, tutti d’accordo, c’è da rifare, e in fretta una macchina, e c’è da pianificare il futuro anche sul piano umano. Se Fernando ha sparato la cifra, 105 milioni per restare al volante della Rossa fino al 2019, quando avrà 38 anni e sarà praticamente a fine carriera, le motivazioni ci possono anche stare, soprattutto da quando il presidente Montezemolo ha dichiarato, anzi ribadito, che lo spagnolo è il miglior pilota al mondo. Continua a leggere