Vettel? La richiamiamo noi

Ha capito e cerca di rimediare. Da ragazzo sveglio, svelto e intelligente, sta provando a raddrizzare l’unico vero limite che ormai ha, e allora giù con l’operazione simpatia.

Tanto di fotine dei meccanici sul casco, con espressioni buffe e stupide, per giunta.

Ora: Vettel è – davvero – un ottimo ragazzo. Bravo, talentuoso, disponibile (e pure simpatico a chi
scrive, per quanto possa interessare). Ma non buca lo schermo, poco da fare. Continua a leggere