La forza di Alonso

Non tutte le stagioni vanno come le avevi immaginate. Accade che arrivi in Ferrari con l’idea di iniziare un nuovo ciclo vincente e invece ti ritrovi il primo anno a faticare come un matto a inizio campionato, a crederci a metà stagione, a sfiorare il titolo all’ultima del mondiale. Pensi che ci sta, in fondo puntare a sbancare al primo giro è anche troppo e allora vada pure per il secondo.  E invece è ancora più dura. Inizi il 2011 in salita, una fatica pazzesca, poi ti ritrovi la macchina giusta quando ormai è probabile che sia tardi. Continua a leggere

Dov’è l’errore

Nel sondaggio che proponiamo ai fruitori di Spormediaset.it sulle  ragioni che hanno mandato a monte la trasferta Ferrari a Montreal, circa il 70 per cento dei votanti attribuisce importanza decisiva al cambio gomme anticipato di Alonso, contro un 20 per cento scarso che considera invece il contatto Alonso-Button come elemento chiave. Il risultato è curioso. Continua a leggere

Quaranta milioni di ottime ragioni

“Non è una questione di soldi”. Parole consegnate a stampa e TV da Bernie Ecclestone stamattina a Barcellona prima di entrare alla riunione del Consiglio Mondiale della Federazione. La domanda riguardava l’opportunità di andare a correre in Bahrain dopo i disordini che avevano portato alla cancellazione della data originaria.

Nel pomeriggio è arrivata la notizia. “In Bahrain si correrà il 30 ottobre”. Ma come? Il 30 ottobre non era la data assegnata al Gran Premio d’India? Certo che sì. Ma in India sono in ritardo con il completamento del circuito, così lasciare il posto al Bahrain consentirà di concludere i lavori. E in India quando si correrà? Si correrà domenica 11 dicembre.
Continua a leggere

Il Bernie attapirato

L’ex venditore di macchine usate che, dopo aver cambiato mestiere, ha guadagnato 5 miliardi e mezzo di Euro,  deve essere piuttosto attapirato. Motivo: la biografia “Non sono un angelo” uscita in Inghilterra in questi giorni,  che va un po’ troppo in profondità rispetto agli iniziali accordi con l’autore. L’Ecclestone che ne esce è  “spietato e pronto a distruggere ogni avversario” (come testualmente si legge), piegato solo una volta in vita sua e da una donna: quella Slavica Malic che, dopo aver chiesto il divorzio e averlo definito “nanerottolo”  in tribunale, riuscì a scucirgli 750 milioni di sterline.

Continua a leggere

Fermate lo spettacolo

Le cronache sono da brividi. Centinaia di persone ammucchiate in ospedale. Le più gravi hanno un letto, le altre attendono. In Bahrain c’è un conflitto in corso. La polizia spara, ha sparato su una folla di manifestanti disarmati. Moltissimi uomini ma anche donne e bambini. La Formula 1 discute se sia il caso o meno di andare a fare gli ultimi test e il primo Gran Premio di stagione in Bahrain. E’ indubbio che gli interessi, i soldi sprecati in caso di cancellazione della gara sono enormi. Ed è forse il motivo per cui ci sono delle resistenze a mettere una bella X sul calendario e partire dall’Australia. Continua a leggere