Ducati intempestiva

La Ducati lascia in forma ufficiale la Superbike e ora tocca scegliere: lo consideriamo un colpo al cuore per quello che è e per quello che è stata la loro storia nelle derivate di serie,  oppure un autogol tra i più spettacolari? Il momento per l’annuncio non è affatto il migliore. A Bologna potrebbero aver deciso di cavarsi dente e dolore in un colpo solo. Va bene. Ma per farlo una settimana dopo l’annuncio di Rossi in rosso bisogna anche che siano attrezzati di ombrello, pure bello grosso, per prepararsi ad accogliere schizzi di fango e sillogismi inevitabili ma che evitare era meglio. Continua a leggere