Tutti contro i nostri

Fuori dagli uffici della direzione gara non ci sono mai stati tanti scooter parcheggiati come in questo venerdí. La Safety Commission del motomondiale si riunisce ad ogni Gp per affrontare i temi relativi alla sicurezza. È uno strumento prezioso che nel tempo ha unito i piloti, le loro esperienze e le loro capacità per rendere più sicure le piste e le regole del mondiale. I risultati raggiunti negli anni sono stati straordinari e Valentino Rossi, insieme a Loris Capirossi è sempre stato in prima linea a dettare i suoi suggerimenti. Tra gli stranieri fu assiduo frequentatore Sete Gibernau, lo sono stati decisamente meno Lorenzo, Stoner e Pedrosa, nonostante la partecipazione alle riunioni sia aperta a tutti i partenti della MotoGp. Continua a leggere

Occasioni perse

Nelle mani di Rossi e Simoncelli c’era un interruttore. L’hanno usato per accendere la gara, la loro gara, l’hanno usato per spegnerla all’istante, insieme al cervello, in un festival delle occasioni perse.

Simili le loro storie ad Jerez, ubriachi entrambi di una prestazione che senza umido non veniva fuori, ma che col bagnato è esplosa fino a farceli credere primo e secondo sul traguardo in un ordine che invece non sapremo mai.

La pioggia in pista sarebbe anche un fatto normale, solo che qui si trasforma in una catastrofe con 12 piloti al traguardo, perchè l’asfalto è abrasivo e le gomme da pioggia non sono all’altezza (occasione persa numero1) di chi arriverà e chi non arriverà in fondo. Continua a leggere

Luci e ombre dal Qatar

Di Alberto Porta

Al settimo giorno di test invernali scivolati via, non è cambiata di molto la sostanza di questa MotoGP a livello stellare. Ci sono Pedrosa e Stoner che sembrano due saltatori in alto che si divertono ad alzare l’asticella.

Uno va in pista e stampa il tempo, l’altro risponde. Se va avanti così, tutti si dovranno adeguare con sforzo mostruoso. Sta anche in questo la prima volta in terra del Vale ducatista. Un tuffo nella via di fuga che ha tutto il sapore della ricerca della prestazione, ormai fondamentale nel cammino del Dottore verso la prima gara. Continua a leggere