Guintoli, il campione della porta accanto

superbike, guintoli, sykes, sbk, melandri, losail,Il padre di famiglia più veloce del mondo questo mondiale se lo merita tutto. La doppietta nel deserto spazza i “se” legati agli ordini di scuderia, ai Melandri che lasciano passare una volta sì e una no, spazza le certezze di chi era pronto a scommettere sulla cattiveria grezza di Sykes, piuttosto che sulla chicceria con l’erre moscia di Sylvain. Uno che domina due gare con il peso specifico di queste due, merita applausi. Punto e a capo. Continua a leggere

Superbike: A.A.A. stabilità cercasi

sbkLa Superbike riattacca da Jerez dopo lunga vacanza, troppo lunga, andando verso una volata finale che doveva essere fatta di 5 round. Due invece li abbiamo persi per strada, quello russo per ragioni ovvie ma non troppo visto che la Formula Uno a correre in Russia ci andrà, quello sudafricano perché i lavori di riadattamento della pista di Welkom non sono stati completati nei tempi richiesti. Due gare in meno significano 100 punti in palio che vengono a mancare, e vallo dire a Sylvain Guintoli, per esempio, che perde cartucce preziose per la caccia alla lepre Sykes. Continua a leggere