Meda

Se uno nasce pera non diventerà mai banana e uno che è nato aggressivo, individualista e diavoletto in pista come Marquez non sarà mai un angioletto buono e altruista. Nel Motomondiale la patente funziona al contrario rispetto a quella di noi comuni mortali, nel senso che qui i punti te ...

Guardando Marc Marquez lo diresti un discolo di quelli americani dello skateboard, con la faccia da ragazzetto tricky, furbo e incontenibile. Invece questo passa facili i 300 all'ora in moto e al Sachsenring - che è una specie di ottovolante nauseabondo di su e giù - vince, solo, la ...

Tra poche ore Max Biaggi debutterà come telecronista tecnico nella prima diretta TV della Superbike su Italia 1 e Italia 2 (qui tutti gli orari). Il campione del mondo uscente è pronto e carico per raccontarci nel dettaglio la stagione 2013, al microfono con Giulio Rangheri e Guido Meda, live ...

In Australia i big inseguono

18 febbraio 2013
Demolire del tutto una moto rischiando la pelle nei test privati (giusto tre giorni fa) non ha demolito in compenso il pilota protagonista della prodezza. La Suzuki si rilancia con Leon Camier, il piú veloce in pista dopo la prima giornata dei test Dorna-Infront (o come diavolo si vogliono definire). ...

Sembra che Pedrosa si stia riprendendo con gli interessi tutto quello che la sfortuna gli ha portato via in passato; che abbia fatto un tuffo a bomba nell'acqua di Lourdes, che il vero pilota senza rivali adesso sia proprio lui, non Stoner o Lorenzo. Anche se facilmente perderà il mondiale. ...