Ferrari, così Alonso scappa

alonsoA Maranello si pensa a pianificare il futuro con il rischio concreto di trascurare il presente. D’accordo che il presente in questione trascorre sotto la linea di galleggiamento ma sarebbe utile evitare figure imbarazzanti come quella di Silverstone. Due macchine fuori dopo il primo turno di qualifica, zavorrate nella fila 10, non rappresentano certo una visione lucida della strategia. Dopo il congedo di Stefano Domenicali alla Ferrari sono in arrivo altre purghe, ma la situazione anziché migliorare sta peggiorando. Continua a leggere