Strano, Nando che tifa Gino

Com’è strana la vita. Alonso che tifa Hamilton. Gli ex migliori nemici, ora così belli vicini vicini. La liasion parte da questo venerdì desertico e, a dirla tutta, è poco equilibrata, già che Fernando tifa Lewis mentre sul contrario c’è qualche dubbio in più.

Perchè questa McLaren può essere molto vicina a quella dell’anno scorso che, ricordiamo, qui dominò con pole il sabato e diciannove giri in testa la domenica, prima del ritiro per i freni andati. Ora, viste le premesse delle libere arabe, Hamilton potrebbe appunto rimescolare calcoli e strategie di questo finale. Continua a leggere

Hamilton, averne!

Ci sono piloti che non mollano mai. Nemmeno alla fine. Nemmeno quando il premio in palio non comporta nessuna gloria.

Ci sono e, viene da dire, per fortuna. E’ una questione di orgoglio soprattutto oltre ad una quota di agonismo fuori misura, che non si ammorbidisce nemmeno quando la stagione entra storta e non c’è modo di raddrizzarla davvero.

Lewis Hamilton è di questa pasta. La pole di Abu Dhabi non è soltanto la dimostrazione di forza di una McLaren che, a differenza della Ferrari, ha portato avanti lo sviluppo fino all’ultima gara. E’ anche (e soprattutto) la dimostrazione della sua forza di volontà. Continua a leggere